Biografia

Avvicinatosi sin da bambino al teatro, Aureliano inizia a frequentare corsi amatoriali di recitazione prima a Roma in un piccolo spazio gestito da Francesca Romana Coluzzi, poi a Bologna con il Teatro Testoni ragazzi e infine sotto la guida dell’attore Luigi Monfredini a Crevalcore.
Dal 2013 al 2016 frequenta il corso di Autore Teatrale presso l’Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi, entrando in contatto con drammaturghi e autori importanti per la sua crescita come Renato Gabrielli, Davide Carnevali, Renata Molinari, Lucia Calamaro e Tatiana Olear.
Negli stessi anni prosegue anche il suo percorso iniziato nel 2012 all’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna, come studente non frequentante. Giunge quindi a una laurea triennale nel marzo 2018 con una tesi di letteratura contemporanea legata ad autori come Aldo Nove e Niccolò Ammaniti.
In fase di tirocinio universitario entra in contratto con la casa editrice CUE Press di Imola per cui lavora principalmente come correttore di bozze. Ma quella con CUE non è la sola collaborazione lavorativa di questi anni: nel 2016 infatti aiuta la realizzazione dell’escape room “Incubus” per Ghost Rooms, a Milano, una stanza da cui fuggire ideata sul modello di quella, terrificante, narrata nel film “Old Boy” di Park Chan-wook.
Visita il trailer della stanza: https://www.youtube.com/watch?v=VDm-P0eEQew&t=7s

Conclusi gli studi può dedicarsi appieno ai suoi progetti, gli stessi che avete modo di consultare sfogliando le pagine di questo sito. Lavori di teatro, prosa e poesia a cui si possono aggiungere altre importanti collaborazioni, come quella con l’associazione Bel Quel, evolutasi già da un paio d’anni nella creazione di corsi per le scuole superiori, corsi che permettono ai ragazzi di scoprire meglio i quartieri in cui studiano e di saperli poi raccontare al prossimo attraverso la strutturazione di un free walking tour.
Per chi volesse approfondire, qui c’è un video-guida sul lavoro svolto https://www.youtube.com/watch?v=le0F3_14Iws

Trasferitosi nel 2018 ad Urbino è entrato in contatto con il Centro Teatrale Universitario Cesare Questa, di cui fa parte e a cui offre le proprie competenze come drammaturgo e in ambito di insegnamento teatrale per le scuole.

Nel 2019 ha vinto il concorso di drammaturgia contemporanea “Shakespeare is now!” indetto da Teatro Ex Drogheria di Bergamo, con il testo “Discorsi senza punto mentre la verità ciao” scritto a quattro mani assieme a Rodolfo Ciulla.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑